Parrocchia San Giorgio Martire - Porcia
Diocesi Concordia - Pordenone

Pellegrinaggi e gite
 
La Parrocchia
Il Parroco
La Parrocchia
Le Chiese
Casa Alpina
"S.Maria" Barcis - prenotazioni

Oratorio

Settimana in breve

Vita della comunità
Sante Messe
"Vi Sia Noto" Numeri arretrati


Attività 2013

Celebrazioninew
Pellegrinaggi, Gite...new

Catechismo
Sagra dell'Assunta
Grest: Punti Verdi
Estate: Campi
Dopo La Scuola


Gruppi - Associazioni

ACI - Azione Cattolica
A.G.E.S.C.I. - Scout
CL - Comunione Liberazione
Associazione Giovanni Paolo II
Gruppo di Preghiera Padre Pio di Pietralcina
Gruppo Storico Carlo V
Comunita Neocatecumenale
Arcobaleno
Polisportiva San Giorgio
Societą San Vincenzo De Paoli


new
La Pastorale dei Polacchi
Nuovo sito
www.pastorale.pl

Le tradizioni
new Le tradizioni religiose... in cucina.


Rassegna Stampa
Il parere cattolico sugli avvenimenti. By C.L.

VIAGGI E PELLEGRINAGGI 2011


INDICE

1°MAGGIO
BEATIFICAZIONE DI PAPA GIOVANNI PAOLO II - ROMA - Piazza S. Pietro
8 MAGGIO
PAPA BENEDETTO XVI incontra i cristiani del triveneto - Parco di S. Giuliano–Mestre
11-12 GIUGNO

XXXIII Pellegrinaggio a piedi: MACERATA – LORETO

18-22 AGOSTO
GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTU’  a MADRID con Papa BENEDETTO XVI
28 AGOSTO
1 SETTEMBRE
BARCELLONA - SPAGNA
26-29 SETTEMBRE
Pellegrinaggio Lanciano –San Giovanni Rotondo – Monte Sant’Angelo - Loreto
   

1° MAGGIO
BEATIFICAZIONE DI PAPA GIOVANNI PAOLO II
ROMA - Piazza S. Pietro

La nostra parrocchia organizza un pullman per partecipare alla Cerimonia di Beatificazione del Papa Giovanni Paolo II che si terrà a Roma, Piazza san Pietro, il 1 maggio con inizio alle ore 9.30. La partenza è prevista per Sabato 30 aprile alle ore 9.00 circa con arrivo nel pomeriggio a Roma. Il ritorno sarà domenica nel primo pomeriggio al termine della S. Messa di Beatificazione. E’ necessario essere autonomi per il cibo, bevande ed essere attrezzati per passare la notte di veglia in Piazza S. Pietro. Il costo del pullman è di 60 euro da versare all’atto dell’iscrizione in canonica. Le iscrizioni si chiuderanno al completamento dei posti disponibili.

Indice


8 MAGGIO

PAPA BENEDETTO XVI incontra i cristiani del triveneto - Parco di S. Giuliano–Mestre

Sua SS. Benedetto XVI sarà tra noi già il Sabato 7 alla sera ad Aquileia per avviare il Convegno Ecclesiale triveneto. Domenica poi al Parco di San Giuliano di Mestre celebrerà la S. Messa per tutta la gente del Triveneto. Anche noi siamo chiamati a partecipare, nei prossimi giorni vi daremo maggiori informazioni. Avvisiamo che in quella domenica in parrocchia per favorire la partecipazione saranno ridotte le S. Messe della mattina.

Programma

- Ore 6.00 Partenza in pullman da Porcia dal piazzale delle scuole medie.

- Ore 8.00 Puntuali all’interno del Parco San Giuliano nei settori stabiliti Ore 10.00 inizio S. Messa. Ritorno previsto con partenza alle ore 13.00 da Mestre.

ATTENZIONE

TUTTI COLORO CHE DESIDERANO PARTECIPARE (sia individualmente che utilizzando i nostri pullman) DEVONO CHIEDERE IL PASS ENTRO E NON OLTRE IL 30 MARZO consegnando in parrocchia la scheda compilata in ogni sua parte. Specificare anche si desidera utilizzare i bus predisposti dalla parrocchia versando la quota di euro 20 (18 per bus e 2 euro per materiale e spese organizzative).

RICORDIAMO CHE I PASS SONO GRATUITI. Ci sarà solo una colletta per sostenere le spese vive del gesto. Le schede si trovano presso il banchetto in chiesa, presso le Comunità delle Suore e in Canonica.

Dopo il 15 Aprile sarà possibile ritirare i pass prenotati in canonica per coloro che usano mezzi propri.

Per tutti gli altri saranno distribuiti lo stesso giorno in bus

Scarica la scheda per prenotare il pass


ROMA, giovedì, 10 febbraio 2011 (ZENIT.org).- La visita di Papa Benedetto XVI ad Aquileia e a Venezia, il 7 e l'8 maggio prossimi, è un “grande dono” del Pontefice, “una grande occasione di educazione”, “di evangelizzazione e di catechesi per tutto il nostro popolo”. Il programma, ancora provvisorio, prevede l’arrivo del Papa ad Aquileia nel pomeriggio di sabato 7 maggio, con la visita alla Basilica per l’Assemblea in preparazione del secondo Convegno di tutte le Chiese del Nordest, che si svolgerà ad Aquileia nella Pentecoste del 2012. In serata, il Pontefice si sposterà a Venezia, dove l’indomani mattina presiederà la celebrazione eucaristica per tutte le Chiese del Nordest nel Parco di San Giuliano di Mestre, seguita dalla recita dell’Angelus. In vista dell'evento, i Vescovi del Triveneto hanno diffuso all’inizio di gennaio una lettera in cui invitano tutti i fedeli a partecipare a una colletta per aiutare la Chiesa locale nell’organizzazione. “L’accoglienza del Papa – hanno scritto – sarà sobria ed essenziale: si cercherà di onorare con grande semplicità, ma con molta cura, colui che, come insegna la fede cristiana, non è solo un ospite gradito, ma è parte costitutiva di ogni Chiesa particolare”. Il Cardinale Scola ha detto all'emittente pontificia che si è voluto sintetizzare il viaggio papale nello slogan “Tu conferma la nostra fede”. “Chiediamo cioè al Santo Padre, per il suo ministero di Successore di Pietro e per la sua forza di testimonianza, di sostenere in questo momento di passaggio la nostra fede e quindi la visione cristiana della vita”, ha spiegato. “Noi abbiamo ancora fede qui nelle nostre terre, ma siamo come i discepoli che dissero a Gesù: 'Signore, noi crediamo ma tu accresci la nostra fede'”, ha aggiunto. “Fede significa stile di vita”, ha osservato il Cardinale. “Significa modo di vivere; modo di affrontare tutti i giorni gli affetti, il lavoro e il riposo; modo di lasciar vedere – attraverso le nostre vite cambiate – la convenienza per l’uomo contemporaneo di seguire Gesù con la semplicità di cuore, in modo da poter essere liberi e dignitosi”. Il porporato ha poi ricordato che la realtà locale è “molto articolata”, “perché comprende Chiese della Croazia, della Slovenia, dell’Austria, della Baviera fino ad arrivare alla Lombardia – Mantova e Como – che sono nate da Aquileia, oltre a tutte le chiese del Nordest”. “Il Papa viene per tutti i fedeli, per tutti i battezzati, ma anche per tutti gli uomini di buona volontà, perché la fede ridestando tutto l’umano parla a tutti”. Quanto ai preparativi, il Cardinale ha rivelato che è stata istituita a livello di Conferenza episcopale del Triveneto una Commissione, composta da rappresentanti di ogni Diocesi e articolata a diversi livelli. “C’è una grande mobilitazione di tutta la gente, il cui primo segnale sarà dato dalla colletta, che faremo in tutte le 3.500 parrocchie del Nordest” il 20 febbraio, ha segnalato: “vogliamo che la visita del Papa – che è uno di noi e che noi sentiamo come immanente alle Chiese, perché Pietro è immanente ad ogni Chiesa particolare – sia una visita sostenuta, anche negli aspetti finanziari, dal popolo”.

Indice

11-12 giugno

XXXIII Pellegrinaggio a piedi: MACERATA – LORETO

sabato 11 giugno 2011 ore 20.00

http://www.pellegrinaggio.org

Un pullman partirà da Porcia alle ore 10.30 di Sabato per ritornare Domenica entro le ore 15.00Informazioni presso la canonica.

Le iscrizioni a partire dal 1 maggio si chiuderanno il 31 maggio, solo ed esclusivamente via mail al seguente indirizzo:

danielefort@tin.it

è importante mettere come oggetto della mail“pellegrinaggio”, ci facilita le operazioni.

La quota è di 40 euro per lavoratori e di 30 euro per studenti che comprende: l’iscrizione al pellegrinaggio, la colazione del mattino al ristorante più cestino pranzo al ritorno. Per l’andata prevedete la cena al sacco

Il Pellegrinaggio a piedi da Macerata a Loreto nasce nel 1978, anno dell'elezione di Giovanni Paolo II. Un insegnante di religione di Macerata lo propone agli studenti come gesto di ringraziamento alla Madonna a conclusione dell'anno scolastico: viene così recuperata l'antica tradizione, che tendeva sempre più a scomparire nell'attuale clima di secolarizzazione. Nel 1978 parteciparono poco più di trecento persone, negli anni successivi si assiste ad una eccezionale progressione numerica fino a superare gli ottantamila nell'ultima edizione. Il pellegrinaggio ha inizio nella sera del sabato immediatamente seguente la fine delle lezioni scolastiche; il percorso riprende un cammino mariano di antichissima tradizione e si snoda per circa 27 Km attraverso le campagne maceratesi. La marcia, guidata attraverso un sistema di comunicazione radio, è divisa in tre parti:

  1. parte: recita dei Misteri Gaudiosi e Benedizione Eucaristica;

  2. parte: Misteri Dolorosi e Benedizione con la Croce;

  3. parte: Misteri Gloriosi con una suggestiva fiaccolata ed al termine la Benedizione con l'acqua lustrale e il rinnovo delle promesse battesimali presso la Parrocchia di Chiarino.

Qui viene offerto a tutti i pellegrini un ristoro preparato da coloro che non possono camminare.
Proseguendo il cammino nella meditazione della Parola di Dio e del magistero del Papa, i pellegrini arrivano, verso le ore 6, alla vista del Santuario Mariano; qui si inginocchiano, recitano l'Angelus e si scambiano un gesto di pace e di riconciliazione. Dopo il suggestivo arrivo nella piazza della Basilica di Loreto, accolti da tanti amici, una delegazione di giovani offre un omaggio floreale alla Vergine; tutti insieme si compie l'Atto di Consacrazione alla Madonna e in conclusione ci si dà l'arrivederci all'anno successivo. Questo Pellegrinaggio, promosso da Comunione e Liberazione, è un segno di vitalità e di creatività dei movimenti ecclesiali. Quando un carisma autentico è aiutato e favorito dalla Chiesa e dai Pastori, esso aggrega, fa rivivere e rinnova la tradizione del popolo cristiano, come possibilità offerta a tutti, credenti e non credenti. Il 19 giugno 1993 il Pellegrinaggio ha avuto il grande dono della presenza del Santo Padre Giovanni Paolo II. Il Papa ha celebrato la S. Messa a Macerata prima del cammino notturno e consegnando la Croce ha detto: "Ora affido a voi, cari giovani, la Croce che vi farà da guida al vostro pellegrinaggio al Santuario di Loreto. Imparate dall'esperienza di questa notte a seguire, anche sulle strade del vostro quotidiano cammino, la Croce di Cristo, nella quale è salvezza, vita e risurrezione".

Indice


18-22
AGOSTO

GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTU’  a MADRID con Papa BENEDETTO XVI


LE ISCRIZIONI CHIUDONO IL 28 FEBBRAIO!!!

«Cari amici, vi rinnovo l’invito a venire alla Giornata Mondiale della Gioventù a Madrid. Con gioia profonda, attendo ciascuno di voi personalmente: Cristo vuole rendervi saldi nella fede mediante la Chiesa. La scelta di credere in Cristo e di seguirlo non è facile; è ostacolata dalle nostre infedeltà personali e da tante voci che indicano vie più facili. Non lasciatevi scoraggiare, cercate piuttosto il sostegno della Comunità cristiana, il sostegno della Chiesa! Nel corso di quest’anno preparatevi intensamente all’appuntamento di Madrid con i vostri Vescovi, i vostri sacerdoti e i responsabili di pastorale giovanile nelle diocesi, nelle comunità parrocchiali, nelle associazioni e nei movimenti. La qualità del nostro incontro dipenderà soprattutto dalla preparazione spirituale, dalla preghiera, dall’ascolto comune della Parola di Dio e dal sostegno reciproco».  Benedetto XVI

La nostra parrocchia organizza un pullman per partecipare alla GMG di Madrid dal 18 al 21 agosto 20.10. La partenza sarà Mercoledì 17 alla sera e il ritorno è previsto con partenza da Madrid Lunedì 22 agosto (arrivo previsto il giorno dopo). Il costo è di 300 euro. Possono partecipare anche i minorenni.

Indice


28 AGOSTO
1 SETTEMBRE

BARCELLONA - SPAGNA

La bellezza per tutte le anime che è nella pietra della SAGRADA FAMILIA. Considerazione a margine della gita parrocchiale a Barcellona

 "Risvegliare dalla propria tiepidezza i cuori addormentati".

Queste sono le parole scritte sulla prima pietra della Sagrada Familia. Ogni giorno più di sessantamila persone entrano nella maestosa cattedrale come noi per ammirarla. Si entra come visitatori e si esce come pellegrini. Anche noi siamo rimasti commossi, anche alle lacrime, nel guardarla e nel sentire la spiegazione. Questa bellezza è per tutte le anime. Diceva il Gaudì: "La bellezza è lp splendore del vero , e lo splendore del vero seduce tutto il mondo, per questo l'arte possiede questa universalità". Quel cuore, che è comune a tutti, è risvegliato da questa autentica bellezza che supera i confini degli uomini e fa comprendere chi siamo e quale è la nostra grandezza. Quando si entra dentro la chiesa e si guarda in alto, verso le colonne e l'altare ci si sente trasportati e avvolti in una luce che ti fa sentire grande e partecipe di un mistero. Non si vorrebbe togliere lo sguardo dall'alto (se non perchè ad un certo punto fanno male i cervicali!). Uno di noi ha esclamato: "Ma tutto ciò non è possibile che sia solo opera di un uomo per quanto geniale sia". Abbiamo ritrovato in un attimo il significato del cristianesimo, un Dio che si fa Uomo rendendo possibile quell'Incontro desiderato da tutti. Bellezza che si fa carne, la Verità accessibile e la Vita come avventura. E' da tornare!

 

4 giorni, in aereo

PRENOTAZIONI ENTRO IL 31 MAGGIO 2011

  • 1 giorno VENEZIA - BARCELLONA (VCE-ROM 06.35–07.40/ROM-BCN 09.05-10.55)

Di primo mattino riunione dei Signori Partecipanti all'aeroporto di Tessera, (Venezia Mestre) ed operazioni d'imbarco sul volo per Barcellona . All'arrivo incontro con l'assistente parlante italiano e trasferimento in albergo.

Pensione completa in albergo. Visita di Barcellona: seconda città e porto commerciale della Spagna, le cui tradizioni storiche e culturali, i monumenti e la dolcezza del clima ne fanno una delle città più vive ed interessanti della Spagna: Plaza de Cataluna, incrocio delle arterie principali della città; le Ramblas grandioso viale a platani; la Cattedrale, capolavoro del gotico catalano; ; il Paseo de Gracias, strada ombreggiata da una quadruplice fila di platani; Plaza de Espana, vasto punto d'incrocio delle maggiori arterie della città ed il Pueblo Espanol, ricostruzione di alcuni dei più caratteristici edifici medievali e rinascimentali di tutte le città spagnole.

  • 2 GIORNO BARCELLONA (alla scoperta delle opere di Gaudì)

Prima e seconda colazione in albergo. Giornata dedicata alla scoperte delle opere del celebre architetto Gaudi', l'artista più emblematico ed originale di Barcellona, famose le sue case e i suoi giardini dalle forme fantastiche e surreali. Visita della Sagrada Familia, originale edificio neogotico consacrato da Papa Benedetto XVI nella primavera del 2010. Possibilità di celebrazione S. Messa. Il Parco Guell, il cui progetto non si fonda su nessuna linea retta: tutto è ondulato, storto e sinuoso, fino a creare un'atmosfera magica in cui architettura e natura si combinano in una creazione suggestiva. Casa Batlló (1904-1906), brillante esempio del Modernismo catalano commissionata a Gaudí dalla ricca famiglia Batlló Gaudí coprì tutta la facciata ed i tetti della Casa Batlló con ceramica di colori formando i suoi classici mosaici. Casa Milà, "La Pedrera" (1906-1912) Costruita tra il 1906 e il 1910, anticipa in qualche modo, già lo stile della SagradaFamilia di cui si nota la somiglianza con la struttura aspra. È composta da una serie di muri-tenda in pietra e dipinti al loro interno, con la facciata principale aperta ed ornata con grandi finestroni e balconi con ringhiere in ferro e fantasiosi camini sul tetto. Per la sua straordinaria bellezza, la Pedrera è stata dichiarata "Patrimonio dell'Umanità"dall'Unesco nel 1984. In serata cena tipica a base di paella. Pernottamento in hotel.

  • 3 GIORNO BARCELLONA (escursione a Montserrat)

Prima colazione in albergo. Di primo mattino partenza in autopullman per visita del famoso Santuario di Montserrat, celebre monastero catalano, situato ai piedi ella selvaggia e rocciosa montagna dal caratteristico profilo dentellato Montserrat = Montagna Segata), meta di pellegrini di tutto il mondo per venerare l'immagine della Madonna Nera" (la Patrona della Catalogna) affettuosamente chiamata "la morenita". Durante la visita possibilità di assistere a “la Scolania” (coro di voci bianche). Seconda colazione in ristorante - Rientro nel pomeriggio a Barcellona tempo a disposizione per viste individuali e shopping. Cena e pernottamento in albergo.

  • 4 giorno BARCELLONA - VENEZIA(BCN-ROM 18.45- 20.30/ROM-VCE 21.40-22.45)

Prima colazione in albergo. Incontro con a guida, completamento del tour della città con possibilità di visita facoltativa del museo Picasso dove sono esposte le opere dei periodi “Blu” e “Rosa” dell'artista oppure della Fondazione Joan Mirò che offre una vasta panoramica delle opera del pittore spagnolo. Pranzo a base di tapas. Nel pomeriggio trasferimento all'aeroporto di Barcellona, operazioni d'imbarco e partenza per Venezia.


NOTIZIE TECNICHE

Luogo di ritrovo: Porcia (PN) Centro pastorale (Oratorio) Via delle acacie. Nel parcheggio si possono lasciare le auto.

Partenza: ore 04.00 di Domenica 28 agosto VENEZIA - ROMA - BARCELLONA 06.35 – 07.40 / 09.05 – 10.55

Ritorno: BARCELLONA - ROMA - VENEZIA 18.45 – 20.30 / 21.40 - 22.45

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:€ 680,00. (incluso le Tasse aeroportuali di € 140,00 calcolando il costo carburante al 10/03/11 – un eventuale aumento o diminuzione sensibile del costo del greggio può ripercuotersi positivamente o negativamente sulle tasse).Supplemento camera singola: € 105,00.

ATTENZIONE
la quota NON comprende il costo del trasferimento A/R aereoporto di Venezia.
Questo sarà suddiviso tra il numero dei partecipanti (si prevede un minimo di € 14,00 ad un massimo di € 25,00).

Non abbiamo incluso i costi degli ingressi perché sono differenziati secondo l’età e poi ci sono altre possibilità di sconto. Prevedete comunque un costo supplementare di € 40/50 totali. Saremo più precisi quando sarà formato il gruppo.

DOCUMENTI RICHIESTI:
CARTA IDENTITA’ VALIDA PER L’ESPATRIO.

SCADENZE:

  • PRE - ISCRIZIONI ENTRO IL 15 APRILE per prenotare l’aereo.
  • Compilare la scheda allegata e versare la caparra di € 100,00.

  • (La caparra sarà restituita se si rinuncia al viaggio entro il 15 maggio).

  • La quota intera dovrà essere versata entro il 15 giugno.

Scarica il programma ed il modulo di adesione in pdf

Indice


26-29
settembre

Pellegrinaggio Lanciano – San Giovanni Rotondo – Monte Sant’Angelo - Loreto

  • Lunedì 26 settembre Porcia Lanciano

- Partenza ore 05.00 dall’Oratorio di Porcia . Soste lungo la strada e pranzo in ristorante a San Benedetto
- Ore 16.00 S. Messa presso il Santuario del Miracolo Eucaristico di Lanciano
-
Ore 20.00 Arrivo a S. Giovanni rotondo. Sistemazione in albergo Cena e pernottamento

  • Martedì 27 settembre SAN GIOVANNI ROTONDO

- Ore 7.30 Colazione
- Ore 8.00 S. Messa presso la Tomba di S. Pio. Tempo da disposizione per la preghiera personale e la visita al Santuario e alla Casa Sollievo
- Ore 9.30 Solenne Via Crucis. Tempo a disposizione
- Ore 12.30 Pranzo
- Pomeriggio dedicato alla preghiera personale e tempo a disposizione
- Ore 19.00 Cena
- Ore 20.30 S. Rosario in Santuario

  • Mercoledì 28 settembre MONTE SANT’ANGELO

- Ore 7.30 Colazione
- Ore 8.00 Partenza per Monte Sant’Angelo
- Ore 9.00 S. Messa presso la Grotta e al termine Atto di Consacrazione a San Michele Arcangelo
- Tempo libero a disposizione per la Visita guidata al Paese
- Ore 13.00 Pranzo (facoltativo) a base di pesce in ristorante a Manfredonia e visita della città
- Ore 17.30 Partenza per la Masseria dove si potranno acquistare prodotti gastronomici tipici del luogo
- Ore 19.30 Cena e pernottamento.
- Ore 20.30 S. Rosario in Santuario

  • Giovedì 29 settembre LORETO-PORCIA

- Ore 6.00 Partenza per Loreto. Prima colazione al sacco
- Ore 11.30 Santa Messa presso la Santa Casa di Loreto
- Ore 13.00 pranzo il Ristorante “TACABANDA”
-
Rientro a Porcia nella tarda serata.

°°°

La quota di partecipazione è da stabilire (si prevede intorno ai 300 – 325 euro)

L’allogio sarà presso l’ HOTEL LEOPOLDO

Per le iscrizioni contattare la Canonica (0434-921318) oppure alla Capogruppo, Sig.ra Podo Maria Teresa (telef. 331-6744023) compilando e firmando la scheda di partecipazione e versando la caparra.

Scarica il programma ed il modulo di adesione in pdf

Indice


 

   
   
   
.  

 

   

 Don Daniele Fort
 parroco@sangiorgio-porcia.it
HOME PAGE
1024X768
Enrico Rosset - Fradeloni Guido 
webmaster@sangiorgio-porcia.it