Parrocchia San Giorgio Martire - Porcia
Diocesi Concordia - Pordenone

HOME PAGE NOTIZIARIO S. MESSE PELLEGRINAGGI STORIA PATRONO ATTIVITÀ STRUMENTI ARCHIVIO
La Parrocchia
Il Parroco
La Parrocchia
Le Chiese
Casa Alpina
"S.Maria" Barcis - Prenotazioni
new
Oratorio

Notiziario
"Vi Sia Noto"

Ultimo numero
Numeri arretrati


Attività

Celebrazioni
Pellegrinaggi, Gite
new
Catechismo 2016/17 new
Corsi per fidanzati 2016/17new
Sagra dell'Assunta
Grest 2016
Dopo La Campanella 2016/17new


Gruppi - Associazioni

ACI - Azione Cattolica
A.G.E.S.C.I. - Scout
CL - Comunione Liberazione
Associazione Giovanni Paolo II
Gruppo di Preghiera S. Pio di Pietralcina
Gruppo Storico Carlo V
Comunita Neocatecumenale
Arcobaleno
Polisportiva San Giorgio
Società San Vincenzo De Paoli
Coro San Giorgio


Strumenti
Invito alla Lettura
Parrocchie della Diocesi
Link

Tradizioni
Tradizioni religiose
... in cucina!


Rassegna Stampa
Il parere cattolico sugli avvenimenti. By C.L.

sabato 1 ottobre 2016 Buon Giorno! Sei il 109803° visitatore


Domenica 25 settembre 2016

XXVI Domenica del Tempo Ordinario

ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA

La ricchezza che aliena dai beni del regno

Con questa parabola Gesù ci richiama l’irreparabile eternità delle pene dell’inferno. È un discorso duro, ma viene dalle labbra di Gesù. Il ricco Epulone, che durante la vita terrena non ha praticato la carità, soffre irrimediabilmente nell’oltrevita. Egli, come i suoi fratelli, conosceva la legge e le profezie che specificano i modi della giustizia divina: forse riteneva che per lui si sarebbe fatta un’eccezione, e invece tutto si compie alla lettera. Siamo avvertiti anche noi: non possiamo edulcorare la legge di Cristo, affidarci a una “misericordia” che non trovi corrispettivo nella nostra carità. Finché siamo quaggiù abbiamo tempo per compiere il bene, e in tal modo guadagnarci la felicità eterna: poi sarà troppo tardi. Gesù dà un senso anche alle sofferenze di Lazzaro: le ingiustizie terrene saranno largamente compensate nell’altra vita, l’unica che conta. Abbiamo il dovere di far conoscere a tutti, cominciando dalle persone che amiamo, la logica della giustizia divina: e questa è la forma più squisita della carità.

O Dio, tu chiami per nome i tuoi poveri, mentre non ha nome il ricco epulone; stabilisci con giustizia la sorte di tutti gli oppressi, poni fine all’orgia degli spensierati, e fà che aderiamo in tempo alla tua Parola, per credere che il tuo Cristo è risorto dai morti e ci accoglierà nel tuo regno.



OTTOBRE: MESE DEL ROSARIO e MISSIONARIO

Il S. Rosario, pur non essendo una preghiera liturgia, ha anch'esso un'indole comunitaria, si nutre della sacra Scrittura e gravita intorno al mistero di Cristo. Sia pure su piani di realtà essenzialmente diversi, la Sacra Liturgia e la memoria contemplativa del Rosario hanno per oggetto i medesimi eventi salvifici compiuti da Cristo. La S .Messa rende presente, ed operante, sotto il velo del segno del pane e del vino, il più grande mistero della nostra redenzione; il S. Rosario, con il pio affetto della contemplazione, rievoca quegli stessi misteri, aiuta la memoria e stimola la volontà perché da essi si attinga ogni norma di vita. In questo mese dedicato alla Madonna del Rosario, siamo invitati a pregare la Vergine Maria con la recita personale e comunitaria delle decine.

Ogni giorno prima delle S. Messe sarà recitato in chiesa il S. Rosario.
In modo particolare siamo invitati a pregare per i nostri fratelli cristiani perseguitati, per le intenzioni del Papa, per la sua opera di mediazione per la pace e per le Missioni.
La 90° Giornata Mondiale Missionaria si terrà Domenica 23 ottobre.


CATECHISMO PARROCCHIALE: appuntamenti

Domenica 2 ottobre alle ore 11.00 celebreremo il Mandato Catechistico e
il catechismo riprenderà con LUNEDì 3 OTTOBRE

ORARIO PROVVISORIO 2016/2017


DOMENICA 2 OTTOBRE 2016

INCONTRO DI PREGHIERA DEL
GRUPPO DI PREGHIERA PADRE PIO

Programma
Duomo ore 16.30 Recita del S. Rosario meditato
- ore 17.00 Adorazione Eucaristica
- ore 18.00 S. Messa in onore di S. Pio.


CONSIGLIO PASTORALE AFFARI ECONOMICI

Lunedì 3 ottobre alle ore 20.30 si riunisce il CPAE per l’analisi del bilancio 2015/2016, la programmazione delle spese e per decidere sulle questioni economiche urgenti dei lavori.


Scuola Materna Monumento ai Caduti – Porcia
Parrocchia San Giorgio
Associazione Giovanni Paolo II - Porcia

RACCOLTA FERRO PER FINANZIARE I SERVIZI EDUCATIVI

Da SABATO 8 a MARTEDì 18 OTTOBRE in ORATORIO GP II - PORCIA
Conferimento diretto nei cassoni ESCLUSI PLASTICA E ELETTRODOMESTICI

PER INFO E GROSSI QUANTITATIVI
telef. 338-5993894 – 349-0818893 - 349-4390981


"DOPO LA CAMPANELLA"
Anno Scolastico 2016/17

Ci si può iscrivere al “DOPO LA CAMPANELLA”

Dopo la Campanella di GP2 è un ambiente familiare e sereno che accoglie in orario pomeridiano bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni in un’esperienza educativa di studio e di socializzazione, arricchita da laboratori tematici e attività ludiche ed espressive.

APERTO da SETTEMBRE a GIUGNO
da lunedì a venerdì 12:30 / 17:30

FINALITA’
i bambini e i ragazzi vengono supportati nell’apprendere il metodo di studio, imparano a sapersi organizzare e svolgere i compiti assegnati con serenità. vengono seguiti nello studio pomeridiano con particolare attenzione alle materie nelle quali presentano lacune o difficoltà, riscoprendo lo studio come momento di crescita personale e di interesse. Ci sono anche le ATTIVITA’ INTEGRATIVE : laboratori musicali, artistici, Dj e di cucina (compresi nell’abbonamento mensile) e ATTIVITA’ ALL’APERTO

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI IN ORATORIO OGNI POMERIGGIO

MODULO DI ADESIONE


INCONTRI PER FIDANZATI 2016 - 2017

Nella nostra Unità pastorale si sono avviati gli INCONTRI PER FIDANZATI una volta al mese di domenica pomeriggio. Questi incontri sono rivolti a tutti e specialmente a coloro che nel prossimo anno si sposeranno. Il primo incontro si terrà presso l’oratorio di Sant’Agnese in Roraipiccolo DOMENICA 30 OTTOBRE con inizio alle ore 15.30. Termine massimo 17.30.

Per le iscrizioni rivolgersi in canonica.

CALENDARIO INCONTRI 2016/2017


ASSOCIAZIONE GIOVANNI PAOLO II
Parrocchia San Giorgio m. Porcia-PN

* * * * *

 

ARMENIA
"Paese delle pietre urlanti"

Dal 15 al 22 OTTOBRE 2016

L'Armenia è una terra del paesaggio affascinante. E’ la terra in cui la tradizione biblica colloca il Giardino dell’Eden. La terra da cui, nelle giornate limpide, si può perfino immaginare sull’Ararat la sagoma dell’arca di Noè. Immersa tra i monti nel Sud del Caucaso, quest’antico Paese è sempre stato testimone di avvenimenti storici, Paese che ha pagato lo scotto degli incontri e degli scontri tra civiltà diverse, naturale ponte tra l'Occidente e l'Oriente, tappa d’obbligo sulla via della seta: Osip, Mandelstam.

Iscrizioni presso la canonica di Porcia Via Marconi 19, tel. 0434-921318 oppure via mail danielefort@tin.it compilando l’apposito modulo, versando la caparra di prenotazione di €uro 100,00 entro la fine di Febbraio. Il saldo entro la fine di giugno 2016.
Per i cittadini italiani: passaporto (firmato e con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di uscita dal Paese).

PROGRAMMA E SCHEDA D'ISCRIZIONE

 

* * * * *

Pellegrinaggio in TERRA SANTA

Da giovedì 29 dicembre 2016
a giovedì 5 gennaio 2017

La presenza di Pellegrini contribuisce a garantire la libertà di accesso ai luoghi Santi a tutti. Libertà che non può essere negata a nessuno per nessuna ragione. L'afflusso di Pellegrini testimonia l'universalità della Chiesa cattolica e rafforza i rapporti con la Chiesa locale, aiutandola a superare la sua mediocrità e ad ampliare i suoi orizzonti. In questo modo i Cristiani di Terra Santa non si sentono soli e abbandonati nell'affrontare le loro difficoltà. I Pellegrinaggi hanno anche una dimensione educativa in quanto aiutano la Comunità Cristiana a riscoprire il senso della sua presenza in Terra Santa: essere una Chiesa di accoglienza e di testimonianza. E' importante aiutarla a vivere la sua missione in questo contesto ambientale. I Pellegrinaggi portano lavoro a tutto il paese e specialmente ai cristiani impegnati nelle varie attività inerenti i Pellegrinaggi. Per tutte queste ragioni è importante andare in Terra Santa. La Terra Santa è un luogo sicuro per i Pellegrini. Mai nessun Pellegrino è stato “toccato” e mai nessuno lo ”toccherà”, poiché tutti sanno che il Pellegrino porta lavoro, benessere, vita e serenità al paese.

NON DOVETE ABBANDONARE LA TERRA SANTA!!

Diacono Sobhy Makoul Responsabile dell’Opera Diocesana Maronita Pellegrinaggi

Andare in pellegrinaggio in Terra Santa è molto importante per il cristiano e per la ua vita di fede perché è la terra dove è vissuto, ha predicato, è morto ed è risorto Gesù di Nazareth. Ma è anche un gesto di solidarietà verso le popolazioni Cristiane e tutti coloro che vivono attualmente in quei luoghi; i Pellegrinaggi possono anche contribuire a mitigare le tensioni e favorire il dialogo tra le parti, spingendole ad usare le ”Armi della Ragione“ anziché la “Ragione delle Armi”. Per noi Cristiani che viviamo in Terra Santa è importante che i Pellegrini vengano numerosi per le seguenti ragioni: Far capire al mondo intero e specialmente agli Ebrei Israeliani, ai Palestinesi Arabi e a tutti i Musulmani che anche ai Cristiani sta a cuore la Terra Santa: essa infatti ha un posto caro ed importante nella vita religiosa e spirituale di tutti. La Terra Santa, e in particolare Gerusalemme, non è proprietà esclusiva del mondo Giudico o Musulmano; i luoghi santi Cristiani e delle altre Religioni devono essere considerati da tutti PATRIMONIO DELL'UMANITA'.

Il programma si svolgerà diversamente rispetto al tradizionale. All’inizio ci fermeremo a Gerusalemme per poter partecipare alle funzione del Te Deum l’ultimo giorno dell’anno nella Basilica del S. Sepolcro eccezionalmente aperta durante la notte per la coincidenza del Sabato 31 dic. Poi ci si trasferirà in Galilea. Il costo è previsto intorno ai 1.300 dollari che sarà fissato alla conferma del volo e secondo il cambio praticato in agosto. Intanto raccogliamo le iscrizioni per prenotare l’aereo come gruppo per ottenere gli sconti.
Vi chiedo di esprime quanto prima di esprimere le vostre intenzioni.
Grazie e speriamo di avervi con noi. Saluti don Daniele

Volo Venezia - Istanbul - Tel Aviv
Andata partenza da Venezia ore 14:15 e arrivo a Tel Aviv ore 21:15
Ritorno da Tel Aviv ore 12:35 e arrivo a Venezia ore 18:00
sempre a/r con scalo a Istambul.

SCADENZE PER LE ISCRIZIONI

1. Entro il 30 SETTEMBRE è necessario aver versato la caparra di 100 euro, consegnato la scheda di iscrizione e la fotocopia del passaporto. Ci sono ancora posti ma entro l’8 OTTOBRE si chiudono le prenotazioni per il volo.
2. Entro il 30 OTTOBRE 2016 si deve confermare la partecipazione con il versamento del 50% della quota.
3. Il saldo entro il 30 NOVEMBRE 2016.

NB: Si possono fare anche versamenti cumulativi di più persone.
Sono possibili pagamenti in più rate.
Il versamento si può fare attraverso Bonifico Bancario o in Contanti.

PROGRAMMA e SCHEDA D'ISCRIZIONE


SOSTEGNO ECONOMICO ALLA CHIESA CATTOLICA

Firma il 730 e il CUD per devolvere parte delle tasse alla Chiesa cattolica

Il sistema di reperimento dei fondi non è automatico! Richiede la firma, ossia il gesto volontario del contribuente. Coloro che quest’anno sono esonerati dalla presentazione della dichiarazione dei redditi, devono lo stesso firmare nell’apposito riquadro e inviarla al Ministero. In fondo alla chiesa c’è un addetto che potrà aiutarvi e dove potrete ritirare le buste e anche lasciare il vostro modello CUD firmato (diversamente si può portarlo anche in canonica.

Grazie alla Legge 266/05 possiamo scegliere di destinare una quota pari al 5 per mille della nostra IRPEF a sostegno del volontariato.

Noi vi invitiamo a devolvere questo contributo alle organizzazioni di ispirazione cristiana. Come per esempio nella nostra parrocchia ci sono La Scuola Materna Monumento ai Caduti, L’Associazione Arcobaleno e la Coop. Il Giglio e altre. In modo particolare invitiamo a sostenere le seguenti opere educative che operano nella nostra parrocchia:

ASSOCIAZIONE GIOVANNI PAOLO II
91080740938

riportando nell’apposito riquadro il codice fiscale per chi si decide di destinare, in fase di dichiarazione dei redditi, il 5 per mille della propria IRPEF a queste Organizzazioni di Volontariato deve apporre la propria firma nel primo riquadro contrassegnando con il codice fiscale dell'associazione.

Il modulo per destinare l'8 per mille alla Chiesa cattolica e il 5 per mille all'Associazione Giovanni Paolo II si può scaricare QUI.


CONFESSIONI

Vi invitiamo ad accostarvi più spesso al Sacramento della confessione per ricevere tutte le grazie necessarie per la nostra serena vita spirituale in obbedienza anche all’invito del Papa per questo Anno Giubilare della Misericordia.

Confessione

In Santa Maria: VENERDì dalle ore 8.30 alle 9.30.
In Duomo: SABATO dalle ore 17.30 alle 18.30,
DOMENICA dalle ore 7.30 fino alle 12.00 e
il pomeriggio dalle ore 17.30 alle 18.00
e durante la S. Messa.


CORO PARROCCHIALE SAN GIORGIO

Corale

Il Coro San Giorgio di Porcia nasce nel lontano 1946 con l'intento di accompagnare con il canto sacro le liturgie festive e domenicali.
In questi anni ha partecipato a viversi concerti di Natale in parrocchia ed in quelle limitrofe.
La formazione corale è a voci miste, composta da circa venti elementi sotto la guida di Cinzia Valerio e accompagnati all'organo da Piergiorgio Basso.

"Il canto è l'espressione più autentica dell'uomo, se l'uomo è uomo, ed è tale se appartiene."

(don Giussani)

Con queste parole vi invitiamo a prendere in considerazione la possibilità di servire la Chiesa attraverso il canto e, in particolare, attraverso il canto nel coro.
Il martedì alle ore 21.00, nel periodo invernale presso la Chiesetta di S. ANGELO, nel periodo estivo presso la Chiesetta di S. Maria.

E' una proposta aperta a tutti!!!


Calendario Parrocchiale

LEGENDA:  Parrochia  Azione Cattolica Azione Cattolica  Associazione Giovanni Paolo II - NOI Ass. Giovanni Paolo II   Altri appuntamenti 


Cerca con



ANNO PASTORALE
2016-2017

I passi della
misericordia

Lettera pastorale
del vescovo Giuseppe


2015-2016
GIUBILEO
STRAORDINARIO
della
MISERICORDIA

SITO UFFICIALE



Cerca nella BIBBIA
Per citazione
es. Mt 28,1-20):
Per parola:









 Don Daniele Fort
 parroco@sangiorgio-porcia.it
HOME PAGE
1024X768
Enrico Rosset - Guido Fradeloni 
webmaster@sangiorgio-porcia.it